Ciak d’Oro 2019, le premiazioni

Se Paola Cortellesi è la regina dei Ciak d'oro 2019, il miglior film italiano dell'anno è 'Dogman' di Matteo Garrone che si aggiudica ben 6 premi

È Paola Cortellesi, la vincitrice del SuperCiak d’Oro. Un premio più che meritato per un’artista “a tutto tondo” che ha imparato a farsi amare dal grande pubblico, diventando un’attrice e passando con disinvoltura dai ruoli comici a quelli drammatici, sino alla commedia. Il premio le è stato consegnato dal giornalista Alessio Viola, che ha condotto la serata più glamour del cinema italiano, la festa dei Ciak d’oro, organizzata annualmente da Ciak, la rivista italiana del cinema, e che per il terzo anno consecutivo, è andato in scena nel complesso monumentale della Link Campus University.

Tanti i volti del cinema che hanno sfoggiato con orgoglio la maglietta del Cinema America per esprimere solidarietà alle vittime dell’aggresione a Trastevere. Dal regista di Sulla mia pelle Alessio Cremonini a Marcello Fonte il protagonista di Dogman di Garrone, fino a Paola Cortellesi. Si è unito al coro anche Alessandro Borghi, che ha ritirato il premio come miglior attore per aver interpretato Stefano Cucchi nel film di Cremonini: “Non è tollerabile che dei ragazzi vengano presi a botte per delle magliette. Qualcuno dovrebbe intervenire”.

Standing ovation per Pietro Coccia, il fotografo scomparso recentemente all’età di 56 anni. “In suo onore – ha detto il neo direttore di Ciak Flavio Natalia – dal prossimo anno istituiremo un Ciak d’oro per il miglior fotografo”.

Sfoglia la nostra gallery fotografica (credito fotografico Zaira Biagini )

Ciak d’oro 2019: tutti i premiati

Ciak d’Oro Miglior film
Dogman – Matteo Garrone

Ciak d’Oro Miglior regia
Mario Martone – Capri-Revolution

Ciak d’Oro Miglior attore protagonista
Alessandro Borghi – Sulla mia pelle

Ciak d’Oro Migliore attrice protagonista
Marianna Fontana – Capri-Revolution

Ciak d’Oro Migliore attore non protagonista
Edoardo Pesce – Dogman

Ciak d’Oro Miglior attrice non protagonista
Marina Confalone – Il vizio della speranza

Ciak d’Oro premio migliore opera prima
Sulla mia pelle – Alessio Cremonini

Ciak d’Oro migliore sceneggiatura
Matteo Garrone – Massimo Gaudioso – Ugo Chiti – dogman

Ciak d’Oro migliore fotografia
Daniele Cipri’ – La paranza dei bambini

Ciak d’Oro miglior montaggio
Marco Spoletini – Dogman

Ciak d’Oro migliore scenografia
Dimitri Capuani – Dogman

Ciak d’Oro migliori costumi
Giulia Piersanti – Suspiria

Ciak d’Oro miglior sonoro in presa diretta
Emanuele Cicconi – Maximiliano Angelieri – Enrico Medri- La paranza dei bambini

Ciak d’Oro migliore colonna sonora
Enzo Avitabile – Il vizio della speranza

Ciak d’oro migliore canzone originale
Enzo Avitabile – Il vizio della speranza

Ciak d’Oro Miglior miglior produttore
Luigi e Olivia Musini (Cinemaundici) – Andrea Occhipinti (Lucky Red) –Sulla mia pelle

Ciak d’Oro Miglior miglior manifesto

Suspiria

Ciak d’oro Bello&Invisibile
Sembra mio figlio – Costanza Quatriglio

Ciak Alice giovani
Manuel – Dario Albertini

Premi speciali Superciak d’oro 2019
Paola Cortellesi

Ciak d’Oro Miglior colpo di fulmine
Valeria Golino – euforia

Ciak d’Oro classic
Nanni Moretti

Ciak d’Oro Miglior rivelazione maschile dell’anno
Francesco Di Napoli – La paranza dei bambini

Ciak d’Oro rivelazione femminile dell’anno
Alice Pagani – Loro e Baby

Ciak d’Oro Speciale serial movie
Saverio Costanzo – L’amica geniale

Ciak d’Oro Miglior performance italiana di sempre nella stagione pasquale
Ma cosa ci dice il cervello

Ciak d’Oro Miglior performance italiana della stagione natalizia
Amici come prima

Ciak d’Oro coppia dell’anno sullo schermo
Fabio De Luigi e Valentina Lodovini – 10 giorni senza mamma

Ciak d’Oro Miglior personaggio più sorprendente dell’anno
Marcello Fonte

Ciak d’Oro Miglior lancio italiano di un blockbuster internazionale
Bohemian Rhapsody

Ciak d’Oro speciale “la storia del cinema”
Domenico Procacci per i 30 anni di fandango

 

 

Autore dell'articolo: Monica Straniero