Torna la Festa della Musica, più di 10mila gli eventi

Da venerdì 21 giugno, dalle 16 alle 24, torna a Roma la Festa della Musica, giunta alla sua 34sima edizione europea

Il giorno del solstizio d’estate sarà, come ormai tradizione, quello che celebra la Festa della Musica in tutta Europa. Dunque, venerdi’ 21 giugno dalle 16 alle 24 anche nella Capitale la musica invaderà le strade romane, dal centro alle periferie: per tutta la durata della festa, 4.300 musicisti, ballerini ed artisti invaderanno strade e piazze per vivere e far vivere 8 ore di musica e cultura. “Artisti, studenti, gruppi musicali, cori, solisti – professionisti e soprattutto amatori – potranno festeggiare l’arrivo dell’estate suonando e cantando nelle strade (e non solo) della Capitale. Dalla musica classica al reggae, dall’elettronica al pop ogni melodia sarà quella giusta”, come recita la presentazione nel sito ufficiale.
Sarà la 34 esima edizione della Festa della Musica, evento nato in Francia negli anni Ottanta, che si svolge contemporaneamente in molte altre città in Europa. I concerti e le attività si effettueranno non solo nelle strade, ma anche nei parchi, stazioni della metro, ville, chiese ospedali, mercati, musei, biblioteche e teatri dove si alterneranno esibizioni gratuite.
Per partecipare basta descrivere la propria performance e iscriversi on line sul sito della manifestazione fino alla mezzanotte di mercoledì 19 giugno. In cartellone sono oltre 450 gli eventi già registrati, con il coinvolgimento di oltre 4300 artisti tra professionisti e amatori.
L’accesso è gratuito e sul sito, attraverso una mappa georeferenziata e di facile consultazione, sarà possibile scoprire il programma per scegliere dove vivere la Festa della Musica che sarà anche possibile seguire attraverso i social, su Facebook, Twitter e Instagram nell profilo Cultura Roma.
La Festa della Musica di Roma 2019, promossa da Roma Capitale- Assessorato Crescita culturale- Dipartimento Attività Culturali con la comunicazione di Zetema Progetto Cultura, è realizzata in collaborazione con Atac S.p.A e Roma Servizi per la Mobilità S.r.l. e aderisce alla Festa della Musica promossa dal Mibac, Ministero dei beni e delle attività culturali- Società Italiana degli Autori ed Editori- Aipfm Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica.
Per tanti, romani e non , sarà certamente l’occasione di trascorrere un pomeriggio, o la serata, immersi nella musica e nella bellezza di Roma anche per riappropriarsi degli spazi pubblici capitolini, proprio come accade in contemporanea in tante altre Capitali europee.

Per ulteriori approfondimenti:

Home 2019

 

Autore dell'articolo: Marco Michelli