A Roma Asaf Avidan, il cantante venuto da Israele ma lontano da Tel Aviv

Dopo aver spopolato in tutte le radio europee grazie a un remix dance non autorizzato di una sua vecchia canzone intitolata Reckoning Song, il cantautore Asaf Avidan è tornato ad esibirsi a Roma. Figlio di diplomatici, non si è però mai sentito interessato alla politica: “Non mi sento davvero israeliano. Con la mia musica non rappresento Israele. Non sono un politico”