Successo del Premio Solinas all’Isola della Maddalena

L’endorsement di Paolo Virzì, ospite della seconda giornata del Festival delle Storie: “qui a La Maddalena, con il Premio Solinas, è nata negli anni una nuova generazione del cinema italiano”

Grande successo per il ritorno a La Maddalena del Premio Solinas, il cantiere delle storie a cielo aperto dove per tre giorni hanno lavorato – nell’incantevole cornice dell’isola – oltre 120 produttori, sceneggiatori, registi e distributori cinematografici.

Protagonista di una delle giornate del Festival delle Storia è stato il regista Paolo Virzì che ha voluto portare al pubblico il video backstage di “Notte Magiche”, l’ultimo film dell’autore livornese che avrà la prima mondiale alla Festa del Cinema di Roma.

«Negli anni ’90 La Maddalena con il Premio radunava le anime più nobili del nostro cinema – racconta Virzì – In un clima conviviale e affettuoso si mescolavano i giovani talenti che venivano dalle provincie più remote  con i grandi del cinema italiano. In quei giorni è nata una vera nuova generazione del nostro cinema. Io vorrei fare un endorsement di cuore al Premio Solinas che è ed è stata una delle realtà più vive, libere ed efficaci del panorama italiano: vincere significava che ce la potevi davvero fare. Io non sono stato mai un concorrente ma ho partecipato alle giurie, e che giurie! C’erano Age e Scarpelli, Suso Cecchi D’Amico, Benvenuti, De Bernardi, Cristaldi,Ugo Pirro, Pontecorvo, insomma era il santa sanctorum dei mostri sacri del cinema italiano. É stata una stagione memorabile e sono contento di essere qui a celebrarla e in effetti il mio nuovo film ha a che fare proprio con quella “cosa” lì»

Paolo-Virzì-con-Irene-Vetere-Giovanni-Toscano-e-Mauro-Lamantia

Oggi il Premio Solinas è una bottega creativa che produce contenuti e format per film, documentari, serie tv, grazie al lavoro congiunto di sceneggiatori, registi e produttori che qui sull’isola sono entrati nelle scuole, hanno incontrato i cittadini e stanno cercando di creare una rete di creativi e istituzioni che possa far volare il nostro audiovisivo nel mondo. A esprimere la sua soddisfazione per un premio che ormai è diventato un laboratorio di scrittura per il cinema italiano, è la direttrice del Premio Solinas Annamaria Granatello, che sttolinea: “Grazie al riconoscimento della Regione Sardegna, della Fondazione Sardegna Film Commission e l’accoglienza del comune della Maddalena, possiamo puntare ad un obiettivo ambizioso, dare continuità alla manifestazione e crescere. Vogliamo farlo insieme alla Regione Sardegna e alla Film Commission.. Il Premio è una bottega creativa”.

Ed ecco i vincitori della edizione 2018 del Premio Solinas: Premio Franco SolinasPremio Documentario per il Cinema – in collaborazione con Apollo 11 e Premio Solinas Experimenta Serie in collaborazione con Rai Fiction.

Vincono, ex aequo, la prima fase del Premio Franco Solinas aggiudicandosi il premio per il Miglior SoggettoDi Sabbia di Claudia de Angelis e Ma’ di Pier Lorenzo Pisano  La dotazione del Premio è messa a disposizione dalla SIAE –Società Italiana degli Autori ed Editori.

BiosaFederica_Paolo Virzì e Carolina Cavalli

Vince il Premio Documentario per il Cinema – in collaborazione con Apollo 11Presenza di Chiara Marotta, mentre si aggiudica una menzione speciale Una famiglia normale di Loris Giuseppe Nese. La dotazione del Premio, e delleBorse di Sviluppo, sono messi a disposizione dalla SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

E infine, a sorpresa raddoppia in premio finale: vincono il Premio Solinas Experimenta Serie in collaborazione con Rai Fiction Mi hanno sputato nel milkshake di Carolina Cavalli e Upanddown di Andrea Simonetti e Gaetano Colella.  Una menzione speciale va a Night Out di Laura Grimaldi e  Pietro SeghettiPoiché i due progetti condividono un alto livello qualitativo di originalità e freschezza la giuria del Premio Solinas Experimenta Serie, in collaborazione con Rai Fiction ha decretato di assegnare non uno ma due premi di realizzazione. Il Premio consisterà in un’opzione del valore di 1.000 euro per realizzare un pilota per serie TV con un budget massimo di 120.000,00 euro.

 

Autore dell'articolo: Monica Straniero