Intergalactic, prima serie sci-fi al femminile

Debutta il 31 maggio su Sky e NOW 'Intergalactic', la prima serie sci-fi targata Sky Original.

Scritta da Julie Gearey (Diario di una squillo perbene), anche showrunner, Intergalactic è un adrenalico viaggio tutto al femminile in otto episodi altamente spettacolari ambientati in un inquietante futuro in cui del pianeta Terra, devastato dai cambiamenti climatici, è rimasta solo New London, una nuova città costruita su ciò che è rimasto della vecchia capitale ormai abbandonata.

La serie è disponibile dal 31 maggio su Sky Atlantic e in streaming su NOW.  Ash Harper (l’esordiente Savannah Steyn), la protagonista, è una coraggiosa giovane poliziotta e pilota di una flotta galattica. Motivata e brillante, vedrà le sue speranze andare in fumo quando viene ingiustamente incarcerata per aver commesso alto tradimento ed esiliata in una lontana colonia carceraria. Lungo la strada verso l’esilio le compagne di reclusione di Ash organizzano un ammutinamento e prendono il controllo della nave che le sta portando alla prigione. Morto l’equipaggio, la criminale Tula Quik (Sharon Duncan-Brewster) è intenzionata a raggiungere il mondo libero – Arcadia – con la sua banda. Ash è l’unica che può portarle fin lì: sarà costretta a unirsi a loro nella fuga verso una galassia lontana e un futuro quanto mai nebuloso, fino a rivalutare le certezze che aveva: e se le sue compagne di avventura fossero dalla parte sbagliata della legge ma dalla parte giusta della storia?

La ragion d’essere del regime eco-fascista è proteggere la Madre Terra a tutti i costi, anche se ciò significa distruggere innumerevoli altri mondi. La più ampia comunità galattica non intende prendere alla leggera la minaccia e organizza una contro offensiva. Una volta che queste macchinazioni politiche iniziano a combaciare con le vite dei prigionieri, in particolare quella del “nemico dello stato” Emma Grieves (Natasha O’Keeffe), si ha finalmente la sensazione che lo spettacolo stia andando da qualche parte con tutta la sua furia. Disordinato e affascinante, Intergalactic ha il potenziale per diventare una serie originale ed emozionante, se riesce a tenere i piedi per terra e la testa in cielo.

Intergalactic è stata commissionata da Zai Bennett, Managing Director of Content Sky e Cameron Roach, Director of Drama Sky Studios. Paul Gilbert e Serena Thompson sono i produttori esecutivi per Sky Studios. Con loro la showrunner Julie Gearey, il regista Kieron Hawkes (Fortitude, Power, Strike), Iona Vrolyk per Tiger Aspect Productions e Frith Tiplady, Will Gould e Matthew Read per Moonage Pictures, Richard Foster e Tony Moulsdale per Motion Content Group. La serie è prodotta da Nick Pitt (Black Mirror, Misfits). Il distributore internazionale è NBCUniversal Global Distribution in collaborazione con Motion Content Group per conto di Sky Studios.

Autore dell'articolo: Monica Straniero