La Famiglia Addams, un omaggio alla diversità

La Famiglia Addams, nuovo film d'animazione basato sugli iconici personaggi creati da Charles Addams, conquista il botteghino italiano

Con la Famiglia Addams, nelle sale dal 31 ottobre dopo essere stato presentato nella sezione Alice della Festa del cinema di Roma, la famiglia spettrale è tornata sul grande schermo grazie alla versione animata della serie a fumetti creata negli anni 30 da Charles Addams. Morticia e Gomez si sono stabiliti da qualche parte nel New Jersey e hanno due figli, Mercoledì e Pugsley.

È una settimana importante per gli Addams! Pugsley si sta preparando per affrontare la prova iniziatica della mazurka con la sciabola. Mentre tutta la famiglia si appresta a ricevere i parenti per la celebrazione, vengono avvicinati dalla conduttrice di reality televisivi Margaux Needler. Una vivace perfezionista che sogna di trasformare la città ai piedi della collina in cui sorge la magione  Addams in una colonia di prefabbricati, simile a un parco giochi. Quando scopre la grigia casa di Gomez e Morticia e la loro famiglia “strana”, decide di trasformarla radicalmente in una dimora color pastello.

Ciò che ha sempre reso memorabile la Famiglia è l’umorismo in stile macabro e la parodia dei più comuni clichès del genere horror.  Ma la loro è anche una storia attuale. Una storia di immigrati. Arrivano dal vecchio mondo in America, mettono le radici e costruiscono la loro vita in un paese nuovo. Ma c’è sempre qualcuno che non riesce a vedere oltre le proprie idee preconcette e accettare l’idea che l’estraneo sia accolto e assorbito nella società. Gli Addams, al contrario, accettano gli altri modi di vivere. Potrebbero pensare che le persone siano un po’ strane ma cercano sempre di capire tutti.

“Gli Addams sono visti come diversi, spaventosi o insoliti, eppure quando scavi un po’ sotto la superficie, sono solo una famiglia allargata piena di amore, e questa è la sua bellezza”. A parlare è Virginia Raffaele, che dà la voce a Morticia.  “Sono altre le forme di mostruosità, la violenza contro le donne e gli animali, per citarne solo alcune”.

Con un incasso di oltre tre milioni di euro, il film in sala dal 31 ottobre con Eagle, è saldamente in vetta al botteghino. Un successo dovuto anche alla bravura dei doppiatori original italiani che oltre alal già citata Raffaele, annovera Pino Insegno, Gomez, Eleonora Gaggero che interpreta Mercoledì, Luciano Spinelli, Pugsley, Raul Bova, zio Fester, e la mitica Loredana Berté. La cantante rock, molto credibile  nei panni della invasata e imprevedibile Nonna, ha più volte dichiarato di essere da sempre una grande fan della serie: Non ho eprso una puntata e poi penso che mi abbiano scelto per sfinimento, da anni scrivo su facebook che amerei fare un doppiaggio di un film di Tim Burton, perche’ amo il suo stile gotico e dark. Alla fine l’occasione per cimentarmi nel doppiaggio è arrivata finalmente con il personaggio più strampalato della famiglia Addams”.

Autore dell'articolo: Monica Straniero