Fotografia Etica, le guerrigliere curde ci guardano

Alla decima edizione del Festival di Fotografia Etica a Lodi, un mondo appassionato e dolente con cui solidarizzare, tra guerre, migrazioni  e riscaldamento globale.
Dalle immagini potenti di Joey Lawrence tra le milizie del Pkk alla mostra inedita e ispirata sulle minoranze religiose di Monika Bulaj. Per l’Italia premiata una Basilicata agraria e solitaria. Ritorna in grande stile il bianco e nero.

Venezia 76 – “Tony Driver” e la dura legge dei confini

Il regista Ascanio Petrini racconta la storia incredibile di Pasquale Donatone, tassista  che trasportava migranti illegali dal Messico negli Usa ed espulso in italia, paese d’origine.
E’ lui l’attore che interpreta se stesso, tra Taxi Driver e Willy il Coyote. La chiave della realtà e della “leggerezza” per  far riflettere su migrazioni e diritto di cittadinanza. E i confini tra vero e finto si confondono.

Venezia 76 – “Scherza con i fanti” e fai la pace

Il film documentario di Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna ricostruisce orrori e conflitti attraverso i diari di quattro combattenti e le parole di uno scrittore.
Ricerca storica e immagini d’epoca dell’istituto Luce si fondono con canti popolari e musica originale per un’opera contro la guerra. Oggi eroe è un marinaio in missione di pace in Kossovo.

Venezia 76 – L’ultimo mistero di Federico Fellini

E’ quasi una detective story “Fellini Fine Mai” di Eugenio Cappuccio, presentato oggi alla 76a Mostra del Cinema di Venezia, realizzato con materiali Rai Teche in occasione del centenario dalla nascita.

“Un amarcordino libero” sul rapporto con Rimini e sui due film mai realizzati, “Viaggio a Tulum” e “Il viaggio di G. Mastorna, detto Fernet”, diventati fumetti di Fellini e Milo Manara

“La luna e i calanchi“ ad Aliano per ritrovare l‘anima

Ventimila persone e 150 artisti ad Aliano alla Festa della Paesologia ideata e diretta da Franco Arminio. Per cinque giorni fino all’alba poesia, arte, musica, teatri e una diversa idea di convivenza.

Nel paese di esilio e sepoltura di Carlo Levi la passeggiata nei calanchi con performance, confronti, improvvisazioni, cori popolari con Ambrogio Sparagna e canzoni contro la paura con Brunori Sas.

Submergence, arriva in Italia l’Atalante di Wenders

Il 22 agosto esce nelle sale italiane il thriller romantico con ambizioni geopolitiche diretto dal regista tedesco. Protagonisti Alicia Vikander e James McAvoy, ciascuno con una missione pericolosa da compiere. Centrali i temi dell’amore e dell’acqua come origine e fonte di vita, ma la trama non riesce a spiccare il volo.

“Salviamo il pianeta con mille miliardi di alberi”

Il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso diffonde con “La nazione delle piante” l’idea di una nuova coesistenza democratica tra tutti gli esseri viventi, vegetali e animali.
In corso una mostra immersiva alla Triennale di Milano aperta fino al 1° settembre.
“Non si tratta di cambiamento climatico, ma riscaldamento globale, e ci cancellerà in un battito di ciglia”.
“La riforestazione potrebbe mettere un argine, non è una sfida impossibile”

Italia, diversa bellezza nelle foto di Mancuso

Al Museo In Trastevere di Roma quindici anni di lavoro e di progetti del fotografo scomparso nei mesi scorsi a 47 anni. Dallo sguardo civile e impegnato del bianco e nero di “Stato d’Italia”, a quello libero e senza giudizio di “Terre del Sud”. Poi lo sguardo solidale con gli anziani poveri in “Le Cicale” e quello disarmato dell’incontro con i ragazzi di una casa famiglia in “Il diario di Felix”

Il bel canto di Rufus riempie l’Auditorium

Omaggio alla musica italiana dell’autore canadese in un concerto Solo a Roma, tra pianoforte e chitarra. “Amo Verdi e Puccini”.
In primavera un nuovo album.
La sua voce ha conquistato la Sala Santa Cecilia tenendo inchiodato il pubblico. In memoria della madre esegue un brano senza strumenti, né amplificazione. Un appello: “Impegnatevi per l’ambiente”.