Viaggio in Cina con Salvatore Tassa

Dalla Ciociaria alla Cina per un percorso dai sapori unici: il ristorante cinese Dao organizza una serata speciale in compagnia dello chef stellato

Continuano le novità nel ristorante cinese Dao di Jianguo Shu che ha da poco rinnovato la proposta gastronomica e il locale. Martedì 22 ottobre 2019 il locale di viale Jonio, organizza “Viaggio in Cina: l’essenza delle tradizioni e le contaminazioni” un evento speciale per far apprezzare e conoscere la cucina cinese tra piatti tipici e nuove proposte. Una serata con menu fisso che vedrà protagonisti la cucina di Dao e quella dello chef Salvatore Tassa del ristorante stellato ‘Le Colline Ciociare’ di Acuto.

Grande estimatore della cucina cinese, lo chef Salvatore Tassa realizzerà per l’occasione dei piatti speciali nei quali userà i metodi di preparazione e le tecniche di cottura tipici della Cina. Dopo un viaggio nel territorio orientale, Tassa ha avuto modo di entrare in contatto diretto con la cultura culinaria cinese e così, nel corso della cena del 22 ottobre, proporrà due piatti special frutto di questa sua esperienza.

La serata prenderà il via alle ore 19.30 fino alle 20.00 con il Welcome al Dim Sum Bar di Dao Restaurant, un aperitivo comprensivo di cocktail e dim sum, stuzzicanti bocconcini cinesi ideali da consumare prima di cena.  Nell’accogliente e nuova area del Dim Sum Bar, verranno serviti i Ravioli al vapore e alla griglia, fatti a mano dall’esperta Wang Pingjiao, gli Involtini vegetariani e la Pizza cinese con farina di grano guarnita con verdure fermentate e carne.

Subito dopo inizierà la cena al tavolo. Ad aprire il menù del “Viaggio in Cina” lo chef di Colline Ciociare che presenterà una sua interpretazione dei celebri dim sum. A seguire una selezione di alcuni piatti tipici della cucina tradizionale cinese, realizzati dallo chef Lan Haijie: gli Spaghetti di Wen Zhou con verdure miste, germogli di soia e pancetta; il Riso di Yang Zhou, con piselli, carote, uova, funghi cinesi, prosciutto e gamberi; la Spigola marinata in agrodolce l’Anatra alla Pechinese in salsa di frutti di mare con carote, cipolle e cetrioli.

La cena proseguirà con un altro piatto special dello chef Tassa, una creazione originale ispirata alle tecniche di cottura tipiche del mondo cinese. I piatti saranno accompagnati ai vini dell’Azienda agricola Murva di Renata Pizzulin, etichette che spiccano nel panorama enologico per l’alto livello qualitativo e la capacità di esprimere in modo autentico il territorio friulano. E così, martedì 22 ottobre, nel ristorante Dao avrà luogo un incontro tra due culture apparentemente lontane che, per una sera, avranno modo di avvicinarsi sotto il segno del Lieto Stare.

Autore dell'articolo: Paola Medori