I magnifici venti di Flos Olei, la guida ai migliori oli del mondo

Due aziende italiane tra i magnifici venti per la guida di riferimento del settore dell'olio extravergine d'oliva

Un vero successo l’evento di presentazione della Guida Flos Olei che si è svolto al The Westin Excelsior di via Veneto, sabato 8 Dicembre 2018. Considerata unanimemente la più importante pubblicazione di settore a livello globale, è una sorta atlante olivicolo che recensisce ben 500 aziende d’eccellenza provenienti dai 5 continenti, per un totale di oltre 50 Paesi. Una panoramica più che esaustiva che va dall’Europa all’Africa, dalle Americhe fino all’Oceania, senza dimenticare l’ampio quadrante asiatico, dal Medio Oriente fino al Giappone.

Ma c’è dell’altro. La decima edizione affianca alla consueta stampa in italiano-inglese, una versione in italiano-cinese. “La nostra è una Guida dal profilo moderno – ha sottolineato Marco Oreggia – che si propone come uno strumento efficace oltre che per i consumatori sensibili all’argomento del buon cibo, soprattutto per gli operatori del settore in ambito internazionale. Credo, dopo tante edizioni, che siano maturi i tempi per la penetrazione in nuovi e importanti mercati, nonché per un ampliamento del quadro di riferimento culturale”.

La guida contiene una selezione di “Best 20”, una lista di oli non “subordinata ai valori organolettici degli oli”, ma basata sullo studio delle realtà produttrici e sulla loro “costanza qualitativa nel corso degli anni e del valore aggiunto che questa apporta al territorio in cui si colloca”. Una scelta motivata dalle caratteristiche di ogni extravergine che risente inevitabilmente “già dopo qualche mese di vita, di una graduale caduta dei suoi pregi organolettici: per questo non vogliamo legare strettamente il riconoscimento all’exploit del singolo olio”.

E nella lista dei Best 20 c’è l’olio prodotto dall’azienda  Torre a Oriente. Nata a Torrecuso nel 2002, l’impresa di Patrizia Iannella sposa, nel 2013, l’ azienda agricola Gentilcore situata nel territorio dell’alto Sannio, nel comune di Molinara, cuore delle colline fortorine, una prospera e fertile terra sullo spartiacque Tirreno-Adriatico dove da un costone di tufo troneggiano secolari ulivi. Come aziende dell’anno, ci sono Frantoio Franci con sede a Montenero d’Orcia e Oliveto Fonte di Foiano . Il Migliore Olio è invece Il Sincero di Viola

 

Ecco la altre aziende inserite nella lista dei magnifici venti:

L’Azienda Emergente,  Oleum Maris, Croazia

L’Azienda di Frontiera:  OlioCRU

Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica: Aceites Finca La Torre, Spagna. Olio “Finca La Torre One”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica e Dop/Igp:  Azienda Agricola De Carlo. “Olio Tenuta Arcamone Dop/Pdo Terra di Bari – Bitonto”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Metodo di EstrazioneAccademia Olearia. Olio “Accademia Olearia Gran Riserva – Fruttato Verde”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Qualità/QuantitàAgrícola Pobeña, Cile. Olio Alonso Koroneiki

Migliore Olio Extravergine di Oliva Qualità/Packaging:  Olio Intini. Olio “Intini Coratina”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Qualità/Prezzo:  Azienda Agricola Vincenzo Marvulli. Olio Cenzino Ogliarola del Bradano

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale – Fruttato Leggero: Liá Cultivators, Grecia. Olio “Liá Premium Edition”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale – Fruttato Medio: Aceites Nobleza del Sur, Spagna. Olio “Nobleza del Sur Centenarium Premium”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Monovarietale – Fruttato Intenso: Castillo de Canena Olive Juice, Spagna. Olio “Castillo de Canena Reserva Familiar -Picual”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended – Fruttato Leggero: La Magnanerie, Francia.  Olio “La Magnanerie Cuvée Sauvage”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended – Fruttato Medio: Ruta del Sol, Cile. Olio “Deleyda Premium”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Blended – Fruttato Intenso: Azienda Agricola Francesca Boni. Olio “Athos”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp – Fruttato Leggero: Frantoio Bonamini. Olio “Bonamini Dop/Pdo Veneto – Valpolicella”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp – Fruttato Medio: Azienda Agricola Cosmo Di Russo. Olio “Don Pasquale Dop/Pdo Colline Pontine”.

Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp – Fruttato Intenso: Azienda Agricola Biologica Titone. Olio “Titone Dop/Pdo Valli Trapanesi”.

Premio L’Importatore dell’Anno: Green Life Co. Limited

Premio Il Ristorante dell’Anno: Al 588 

Premio Speciale Cristina Tiliacos: Diputación Provincial de Jaén.

 

Autore dell'articolo: Redazione