Bifest 2021, otto anteprime internazionali

Nella sezione ItaliaFilmFest della rassegna saranno presentati al Teatro Piccinni sette film italiani in anteprima mondiale

Un’edizione inevitabilmente ridotta non certo quanto a qualità, proiezioni e sale, ma in ragione della forte diminuzione dei mezzi finanziari legata al Covid. Tanti gli ospiti, da Helen Mirren fino a Lino Banfi e Gabriele Lavia, Leos Carax e Carlos Saura, presenti al Bif&st 2021 in programma dal 25 settembre -al 1° ottobre. Otto film selezionati fra la produzione mondiale più recente e totalmente inediti in Italia verranno presentati nella sezione non competitiva delle Anteprime internazionali del BAri International Film Festival. Tra questi Il Materiale Emotivo, di Sergio Castellitto con lo stesso regista come protagonista insieme a  Bérénice Bejo, Matilda De Angelis. La storia è quella di Vincenzo la cui vita scorre tranquilla tra l’amore per la figlia Albertine, costretta a casa per colpa di un incidente, e quello per la sua libreria parigina. Ma la calma non può durare. Un giorno Yolande, scombinata e esuberante, fa irruzione nella sua libreria. Affascinato dalla sua forza vitale, Vincenzo riscoprirà emozioni dimenticate. Con Agente Speciale 117. allerta rossa in Africa Nera di Nicolas Bedos con Jean Dujardin è il terzo capitolo della saga dedicata al più irriverente Agente Speciale al Servizio della Repubblica (francese), sempre con protagonista il Premio Oscar Jean Dujardin, ma con una nuova regia, affidata al talento di Nicolas Bedos (già regista del pluripremiato La Belle Époque). Annette di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard, premiato al Festival di Cannes 2021 con la Palma d’Oro per la miglior regia, racconta di Henry  e Ann che conducono una vita perffetta. Si amano, hanno talento da vendere, lui un comico tagliente, lei una star della musica. Il pubblico li ama, la stampa li adora, ma la gioia più grande arriva quando nasce la loro bambina Annette. Ma rapidamente tra loro le cose precipitano. E presto la bimba mostrerà prodigiose qualità. Poi che Haute Couture di Sylvie Ohayon, Francia 2021 con Nathalie Baye (28 settembre) sulla Maison Dior.

Panorama internazionale proporrà titolo provenienti da tutto il mondo, tra cui WU HAI di Ziyang Zhou, Cina 2020; THE ROAD TO EDEN (Akyrky Koch) di Bakyt Mukul, Dastan Zhapar Uulu, Kirghizstan, 2020;  SCARECROW (Pugalo) di Dmitrii Davydov, Russia 2020 e  L’ENNEMI (The Enemy) di Stephan Streker.

Evento speciale collegato al “Fellini Award”, il grande regista spagnolo Carlos Saura sarà a Bari dal 25
settembre per presentare nel pomeriggio alle 17, con l’autore della fotografia il Premio Oscar Vittorio Storaro, El Rey De Todo El Mundo di Carlos Saura con Isaac Hernández, Greta Elizondo, Giovanna
Reynaud, Ana de la Reguera , una fiction musicale in cui il regista recupera i legami artistici e
musicali tra Spagna e Messico. Pino di Walter Fasano, Italia 2020, 60’ Roma, 1968, racconta l’artista Pino Pascali, all’apice del percorso artistico, muore a poco più di trent’anni in un incidente in motocicletta. Cinquant’anni dopo il Museo Pascali di Polignano a Mare compra la sua opera Cinque Bachi da Setola e un Bozzolo. Attraverso le fotografie di Pino Musi e dello stesso Pino Pascali, il racconto per immagini del ritorno di un’opera nei luoghi delle proprie origini.

Nella sezione ItaliaFilmFest/Anteprime mondiali, verranno presentati 6 film italiani in anteprima mondiale assoluta, tra cui Sulla Giostra di Giorgia Cecere Italia 2021, 105’ – con Claudia Gerini e Lucia Sardo, Querido Fidel di Viviana Calò, Italia 2021, 91’- con Gianfelice Imparato, Tra le Onde di Marco Amenta, Italia 2021, 94’ – con Vincenzo Amato e Sveva Alviti.

Per quanto riguarda i premi, ovvero i “Federico Fellini Platinum Awards for Cinematic Excellence”, verranno conferiti, tra gli altri, a Luigi Lonigro, Carlos Saura, Helen Mirren e Taylor Hackford , Gianfranco Rosi, Micaela Ramazzotti. A Vittorio Storaro e Lino Banfi  andrà invece il Premio Bif&st alla carriera.

Sul fronte delle tradizionali Masterclasses al Teatro Petruzzelli ci saranno quelle di Gabriele Lavia, Carlos Saura, Vittorio Storaro, Leos Carax, Lino Banfi, Gianfranco Rosi e Michela Ramazzotti.

 

 

Autore dell'articolo: Monica Straniero