Finite le riprese di PANTAFA un film di Emanuele Scaringi

Il film è scritto da Tiziana Triana, Vanessa Picciarelli ed Emanuele Scaringi ed è prodotto da Fandango con Rai Cinema

Marta si trasferisce insieme a sua figlia Nina a Malanotte, un piccolo paese di montagna.
La bambina da qualche tempo soffre di paralisi ipnagogiche, un disturbo del sonno che può portare ad avere stati allucinatori, e Marta ha pensato che un po’ di aria di montagna e di lontananza dalla frenesia cittadina possano giovare alla piccola. La casa in cui si trasferiscono però è tutt’altro che accogliente e per le strade di Malanotte non si vedono mai bambini. I sintomi di Nina cominciano a peggiorare già dalla prima notte, la bambina fa incubi sempre più vividi in cui una figura spettrale le si siede sul petto, la immobilizza e le ruba il respiro.
Per Marta, madre sola in un paese che le appare sempre più sinistro, sarà ogni giorno più difficile trovare il modo di fare la cosa migliore per la sua bambina

Autore dell'articolo: Monica Straniero