Entra nel vivo la 19esima edizione del Rome Independent Film Festival

Che fine hanno fatto i sogni?" di Patrizia Fregonese de Filippo e il focus omonimo sul futuro del cinema italiano post Covid-19 Il cinema ancora al centro con "Cinematti – una storia folle" tra i documentari Per i lungometraggi "Time for love" su un colpo di fulmine impossibile

Domenica 29 novembre è andata on line il film Che fine hanno fatto i sogni? di Patrizia Fregonese de Filippo in anteprima italiana. Cosa sognano i giovani d’oggi? Oltre 50 anni dopo che Martin Luther King proclamò: Io ho un sogno, cosa è cambiato? Dal sogno collettivo, le lotte per i diritti umani, quando tutto sembrava possibile, all’individualismo più sfrenato. Molti dicono che i giovani non hanno ideali: vedi i Cosplayers, ragazzi che si travestono da eroi dei fumetti.
A sefuire per i doc. italiani Cinematti – Una storia folle di Giacomo R. Bartocci in anteprima italiana. E se uscendo dal cinema, tutta l’Italia si ritrovasse a discutere in una sola piazza? Dalla sala, alla rete, il documentario sulla più grande web community italiana di appassionati di cinema.
Alle 20.20 per il concorso lungometraggi Time for Love di Miguel J. Vèlez (Polonia) in anteprima europea. Un momento è sufficiente per innamorarsi. Mikołaj Lis, sprovvisto di biglietto, salta su un treno affascinato da un misterioso sconosciuto. Ma “i biglietti sono sacri” per il grezzo capotreno Nowak, che farà di tutto per garantire che gli imbroglioni paghino le giuste conseguenze. Invece, Nowak scompare e Mikołaj appare vestito come il capotreno.
Alle 22.00 chiudono il programma giornaliero nuovi cortometraggi italiani in concorso con La settimana di Cristina PuccinelliInglorious League di Angelo PaceNotebook di Mattia FiumaniOn Silent di Gabriele Paoli La guerra dentro di Gianni Dettori.

Il RIFF – Rome Independent Film Festival è realizzato con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio.
Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022, fa parte di ROMARAMA 2020 il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Autore dell'articolo: Paola Medori