Al Bif&est 2020 con Roberto Benigni, Jen Loach e Helen Mirren

L’evento si svolgerà dal 21 al 28 marzo 2020 nel Teatro Petruzzelli, nel Teatro Piccinni, nel Teatro Margherita e nel Multicinema Galleria

Il Bif&st-Bari International Film Festival in sole dieci edizioni è ormai uno dei più importanti eventi cinematografici italiani. Nella splendida cornice di uno dei teatri più belli del mondo, il Teatro Petruzzelli, le edizioni si susseguono proponendo un’accurata e qualificata selezione di pellicole realizzate in tutto il mondo.  L’edizione numero undici (21 al 28 marzo) è dedicata al maestro Mario Monicelli, raffigurato sul poster nella foto di Pino Setanni. Tra gli ospiti del festival, ideato e diretto da Felice Laudadio, ci sono Roberto BenigniMargarethe von TrottaKen LoachHelen Mirren con Taylor Hackford e Edgart Reitz.  Trentacinque sono i film in programma, oltre ad  una mostra fotografica con 100 gigantografie, un’esposizione di 14 opere di Chiara Rapaccini e  una serie di incontri. Nel centenario della nascita di Federico Fellini, non  poteva mancare un omaggio al regista di Otto e Mezzo con un concerto al Teatro Petruzzelli con le musiche composte per i suoi film da Nino Rota e Nicola Piovani.

Spazio per un tema di forte attualità, la violenza fisica e psicologica sulle donne. Tra i film in cartellone Tre manifesti a Ebbing di Martin McDonaghNome di donna di Marco Tullio GiordanaA private war di Mattew HeinemanTre volti di Jafar Panahi, Una giusta causa di Mimi Leder, La giornata di Pippo Mezzapesa.

Ad inaugurare il Bif&st il 21 marzo Bomshell di Jay Roach con Charlize Theron Nicole Kidman.Tanti i film selezionati  tra cui Emma di Autumn de Wilde con Anya Taylor-Joy, I traduttori di Régis Roinsard con Lambert WilsonOlga KurylenkoRiccardo ScamarcioDas vorspiel (The Audition) di Ina Weisse con Nina Hoss, la prima italiana di Favolacce dei fratelli D’Innocenzo, in concorso alla Berlinale. Gli altri film di questa sezione, in corso di selezione, verranno annunciati il 9 marzo.

Le opere italiane in anteprima mondiale assoluta, tra gli altri, Abbi fede di Giorgio Pasotti con Giorgio Pasotti e Claudio AmendolaLa regola d’oro di Alessandro Lunardelli con Simone LiberatiEdoardo PesceBarbora BobulovaIl regno di Francesco Fanuele con Stefano Fresi e Max TortoraBurraco fatale di Giuliana Gamba con Claudia Gerini, Angela FinocchiaroPaola MinaccioniCaterina GuzzantiLoretta GoggiLa rivincita di Leo Muscato con Michele Venitucci e Michele CiprianiStoria di classe di Valerio JalongoSi muore solo da vivi di Alberto Rizzi con Alessandro RojaAlessandra MastronardiNeri MarcoréFrancesco Pannofino.

 

Autore dell'articolo: Elena Dal Forno

Elena è giornalista dal 1994. Si occupa di vita in generale, cinema, arte, tennis, cucina vegana. Quando non è al cinema è in viaggio. Spesso la cosa coincide.