Apre a Todi il Parco di Beverly Pepper

Venti le sculture monumentali che Beverly Pepper ha donato alla città di Todi per creare il Parco, che da ora in poi porta il suo nome

E’ ufficialmente aperto al pubblico il parco dedicato alla grande artista americana Beverly Pepper (New York, 1922) per celebrare i lunghissimi anni di attività passati dalla scultrice sul suolo tuderte. Il Parco di Beverly Pepper è il primo parco monotematico di scultura contemporanea in Umbria e il primo dell’artista nel mondo.

“Spero di poter contribuire a far ritrovare a Todi l’energia di un tempo”, afferma l’artista. “La voglia di mostrarsi di nuovo al mondo, di accogliere e attirare gente curiosa di conoscere l’arte antica, quella contemporanea e un paesaggio di grande bellezza”.

Il Parco di Beverly Pepper, disegnato e progettato interamente dall’artista, è costellato da sedici sculture da lei donate alla città di Todi, tutte provenienti dalla sua collezione privata. Le opere, realizzate in acciaio, ferro, marmo sono disseminate lungo il percorso naturalisico-urbano denominato “serpentina” che collega il Tempio della Consolazione con il centro storico.

Sul sentiero trovano psoto anche una serie di panchine-scultura disegnate dalla Pepper, denominate lunette, realizzate in pietra serena, concepite come punti panoramici dai quali poter ammirare le opere o punti meditativi nei quali poter sostare.
Le sculture scelte rappresentano in modo esemplare la lunghissima carriera di Beverly Pepper, un percorso che è iniziato negli anni Sessanta e che formalmente non è mai stato associato a uno specifico movimento artistico, con alcuni elementi creativi riconducibili sia all’espressionismo che al minimalismo, una predilezione per i materiali industriali (in particolar modo l’acciaio) e per la monumentalità, basti pensare alle due San Martino Altars (1993) e la riedizione delle Todi Columns.

Beverly Pepper considera il progetto la naturale prosecuzione del suo percorso di artista, rivolto da sempre a iniziative di Land Art che hanno il fine di creare un’armonia capace di fondere arte, storia e paesaggio naturale. La realizzazione del Parco è un esempio virtuoso di rapporto pubblico-privato: finanziato con fondi europei grazie alla Regione Umbria, dal Comune di Todi e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e da diversi sponsor tecnici (per un importo totale di circa 500 mila euro).

APERTURA AL PUBBLICO: dal 15 settembre 2019

ORARIO: sempre aperto

INGRESSO LIBERO

INFORMAZIONI
IAT del Tuderte
Piazza del Popolo n. 38/39
Tel. 075 8956227 | iat.todi@coopculture.it | 
www.comune.todi.pg.it

Fondazione progetti Beverly Pepper:
peppertodi@gmail.com | www.fondazioneprogettibeverlypepper.com

Autore dell'articolo: Francesca Romana Pinzari