Corti e Graphic Novel da dietro le sbarre

Pericolosi? Solo per chi ingabbierebbe la creatività. Arrivano i bookciak delle allieve-detenute di Rebibbia, e accompagnano l’annuncio della X edizione del Premio Bookciak, Azione! che avrà la sua prima il 31 agosto come evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori veneziane, in collaborazione con SNGCI e SPI-CGIL. L’appuntamento è per il 3 febbraio alle ore 18.00, in streaming su AnacKino (https://anackino.it), la piattaforma dell’Anac, da sempre partner di Bookciak, Azione! concorso video ideato […]

Pericolosi? Solo per chi ingabbierebbe la creatività. Arrivano i bookciak delle allieve-detenute di Rebibbia, e accompagnano l’annuncio della X edizione del Premio Bookciak, Azione! che avrà la sua prima il 31 agosto come evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori veneziane, in collaborazione con SNGCI e SPI-CGIL.

L’appuntamento è per il 3 febbraio alle ore 18.00, in streaming su AnacKino (https://anackino.it), la piattaforma dell’Anac, da sempre partner di Bookciak, Azione! concorso video ideato e diretto da Gabriella Gallozzi. Il premio è dedicato all’intreccio tra cinema e letteratura attraverso i bookciak, corti di appena tre minuti ispirati a romanzi, graphic novel, poesie e racconti.

Momento clou dell’incontro: il “set” dietro le sbarre delle allieve-detenute del liceo artistico statale Enzo Rossi, interno al carcere femminile di Rebibbia, che da tre anni partecipano a Bookciak, Azione! con una sezione tutta dedicata a loro, grazie ai laboratori interdisciplinari organizzati dai docenti.

Saranno gli stessi professori, Lucia Lo Buono e Claudio Fioramanti, responsabili del progetto in carcere, a raccontare il lavoro di preparazione e realizzazione dei bookciak “galeotti”, di cui sarà proiettata una selezione tra quelli vincitori delle ultime edizioni del premio.

A seguire, ci sarà la premiazione delle allieve detenute vincitrici nel 2020, per il momento solo virtuale in attesa che, al termine dell’emergenza Covid, si possa replicare l’evento all’interno dello stesso carcere, come è avvenuto ogni anno.

Tra gli ospiti la disegnatrice Laura Scarpa che, nel 2019, è stata protagonista nei lavori delle ragazze con il graphic novel War Painters (1915 1918). Come l’arte salva dalla guerra, che presenterà Pericolose, folgorante fumetto di Anaële Hermans dedicato all’esperienza carceraria di Valerie Zézé, un’insegnante di lettere belga (cocainomane) al suo ventinovesimo furto e ottava condanna.

Con l’occasione sarà annunciato il bando di Bookciak, Azione 2021 e i libri proposti ai concorrenti come traccia per i loro bookciak. Tema di questa decima edizione: la resistenza, in tutte le sue possibili declinazioni, che di questi tempi, durissimi, ci riguarda tutti.  E anche se ancora nessuno può dire quando torneremo a viaggiare, i bookciak vincitori invece lo faranno: dopo la prima al festival di Venezia, andranno in tour per rassegne e premi in tutta Italia per poi approdare a Parigi.

Tra gli ospiti attesi Laura Delli Colli, presidente di SNGCI; Giorgio Gosetti, delegato generale delle Giornate degli Autori; Francesco Martinotti, presidente Anac; Teresa Marchesi, giurata di Bookciak, Azione!; Danilo Vicca, Preside del Liceo Artistico Enzo Rossi; la Direttrice di Rebibbia femminile; Eugenia Fiorillo, capo area pedagogica e responsabile didattica Rebibbia.

 

Tutte le info su www.premio-bookciakazione.it www.bookciakmagazine.it

Autore dell'articolo: Redazione