Salina Doc Festival – Intervista a Giovanna Taviani

Due anteprime mondiali "Movida" di Alessandro Padovani e "Blocconove" di Michele Silva, Federico Frefel e Léa Delbés Daniele Vicari per il premio Ravesi Valerio Aprea e Serena Dandini per l'omaggio a Mattia Torre Paola e Silvia Scola con PIF per l'omaggio a Ettore Scola Daniele Luchetti e Francesco Piccolo

Ideato e diretto da Giovanna Taviani, il SalinaDocFest – arricchito da un percorso itinerante volto ad esaltare anche il patrimonio ambientale ed enogastronomico dell’isola – è ormai l’appuntamento culturale più atteso dell’arcipelago eoliano.

Il festival al 18 al 20 Settembre fa tappa a Roma per la XIV edizione con un’edizione dedicata ai “Giovani/L’età Giovane” nell’incantevole cornice dell’Orto Botanico, isola verde della Capitale.
Nelle tre mattinate del Festival saranno proiettati i 6 documentari in concorso, alla presenza dei registi. Un filo rosso unisce tutti i film in selezione per riflettere a partire da approcci registici tra loro complementari su quell’età giovane che è al centro del tema dei lavori in concorso quest’anno. Dalla Francia, alla Palestina passando per l’Italia, arrivano gli sguardi inediti di alcuni dei cineasti più sorpendenti del nostro panorama cinematografico.

Qui il link al programma

http://www.salinadocfest.it/

Intervista a Giovanna Taviani

Autore dell'articolo: Monica Straniero