Gala del Cinema e della Fiction in Campania, i film e le fiction in concorso

E' stata presentata a Roma la XI edizione del Gala del Cinema e della Fiction in Campania. La serata finale l'11 ottobre nella splendide cornice del Castello Medioevale di Castellammare di Stabia
Claudia-GeriniValeria-Della-RoccaMassimiliano-Gallo-presentazione-Gala-del-Cinema-e-della-Fiction-in-Campania

Non è un caso se il cinema è stato definito dalla sua nascita “finestra sul mondo”, un’occasione per viaggiare con la fantasia e vivere luoghi, personaggi e storie stando seduti comodamente su una poltrona. Ma quando il fascino della pellicola si trasforma in voglia di partire, di conoscere e ripercorrere le emozioni evocate dai luoghi proiettati, lo spettatore diventa un cineturista. Il cineturismo, o per dirla all’inglese film induced tourist, è passato in poco tempo da segmento di nicchia dell’industria turistica a fenomeno vero e proprio.

Così anche la nuova edizione, la undicesima per l’esatezza, del Gala del Cinema e della Fiction in Campania scommette sul cinema come strumento di marketing territoriale per la sua capacita` di diffondere, attraverso le ambientazione e il coinvolgimento dello spettatore nella trama, l’immagine di una location.

A ribadire l’importanza di un evento che ormai è diventato un appuntamento fisso per il popolo campano, è Valeria Della Rocca, Managing Director di Solaria Service Event Organizer: ilGala del Cinema e della Fiction” celebra le produzioni cinematografiche e televisive e tutte le eccellenze sul territorio campano; è una manifestazione che ha scommesso sull’opportunità di valorizzare il cinema e l’audiovisivo in Campania e ci abbiamo visto lungo, portiamo avanti il progetto con grande orgoglio”.

La Manifestazione, che vede il Patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli, e la collaborazione della Film Commission Regione Campania, vanta puntualmente la direzione artistica del critico cinematografico Marco Spagnoli, il quale ha commentato così i traguardi raggiunti in questa XI edizione: Abbiamo da sempre un grande rispetto per i talenti e proponiamo anche una serie di premi speciali che assegneremo nel corso della serata dell’11 Ottobre al castello medioevale di Castellammare di Stabia; Il Gala infatti non è attento solo a quanto avviene in Campania – regione dove la quantità e qualità dei prodoti audiovisivi è in ogni caso sempre più rilevante – ma a quanto avviene in generale nel mondo della produzione italiana”.

Una giuria di autorevoli esperti presieduta da Titta Fiore – giornalista e Presidente della Film Commission Regione Campania e composta da Valerio Caprara – giornalista e critico cinematografico, Riccardo Grandi – regista e sceneggiatore, Enrico Magrelli – giornalista e critico cinematografico , Corrado Matera – Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo Regione Campania, Teresa Marchesi – giornalista, Iago Garcia – attore, Tonino Pinto – giornalista e critico cinematografico, Enzo Sisti – produttore esecutivo, Enzo D’Errico, direttore del Corriere del Mezzogiorno,  avrà il compito di visionare e selezionare le diverse opere in concorso, quali, per la sezione Cinema: categoria “Film”: Attenti al Gorilla” di Luca MinieroLa Paranza dei Bambini  di Claudio Giovannesi, La Vita Segreta di Maria Capasso di Salvatore Piscicelli, Nevia di Nunzia De Stefano, Un Giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio, 5 E’ Il Numero Perfetto di Igort Tuveri aka Igort, Il Vizio della Speranza di Eduardo De Angelis, Capri Revolution di Mario Martone, Mo’ Vi Mento- Lira Di Achille di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi, Il Sindaco Del Rione Sanità di Mario Martone; categoria Cortometraggi: La Musica è FinitaLa SceltaUn Silenzio Assordante, Veronica Non Sa Fumare, Denyse Al Di là Del Vetro, Il Silenzio Di Lorenzo, Wash Me, Hand In The Cap, In Zona Cesarini; per la sezione FictionGomorra La serie 4, Un Posto al Sole, L’Amica Geniale, al  fine  di procedere all’assegnazione dei relativi Premi.

Il Gala conclusivo che si svolgerà nel suggestivo Castello Medioevale di Castellammare di Stabia, la sera dell’11 ottobre, sarà condotto dal regista Maurizio Casagrande, mentre la Madrina di questa nuova stagione sarà l’attrice Violante Placido.

Un secondo incontro, organizzato con l’Ordine dei Giornalisti della Campania e con la Film Commission Campania, sarà rivolto ai giornalisti e riguarderà tutte le attività messe in campo dalla Regione Campania per sostenere lo sviluppo dell’audiovisivo sul territorio.

Nel corso della manifestazione saranno attribuiti anche alcuni Premi Speciali, due dei quali sono già stati consegnati nel corso dell’evento di presentazione a Roma: quello a Claudia Gerini (Premio Speciale Attrice dell’Anno), la quale ha dichiarato: “Pur essendo percepita come un’attrice romana per eccellenza resto sempre legata alla Campania; amo le sfide, amo sperimentare e dopo una bella sfida come Ammore e Malavita dei Manetti Bros spero di poter tornare a girare anche in Campania”.

E inoltre a Massimiliano Gallo (Premio Speciale della Giuria), già ospite di precedenti edizioni del Gala e il quale ha commentato così il premio: “Valeria Della Rocca ha creato e sostiene un’avventura incredibile: il Gala era inizialmente una festa per addetti ai lavori e man mano è diventata una manifestazione sempre più completa, oltre ad essere diventato per noi attori un premio a cui ambire”.

Ampio spazio anche ai Premi Speciali delle aziende partner: Enzo Sisti riceverà il Premio Speciale T&D Trasporti Cinematografici mentre il Premio Speciale Banca Stabiese Lello Radice andrà all’attore Gianni Parisi.

Autore dell'articolo: Monica Straniero