Dal 2 luglio “Il delitto Mattarella”, si torna al cinema con una delle pagine italiane più nere

Il film ricostruisce il clima politico e l’intreccio tra Stato, Mafia e Bande Criminali che tra gli anni ’70 e ’80 devastarono Palermo e la Sicilia, ma soprattutto il delitto, tuttoggi rimasto impunito, di Piersanti Mattarella, l’allora presidente della Regione Sicilia.