Con l’iniziativa Shipment Free i produttori di olio extravergine vogliono dare un segnale di unità

L'intero comparto agroalimentare non massificato è in grande crisi dovuto alla pandemia, per questo oltre 100 aziende produttrici olio d'oliva di grande qualità aderiscono alla campagna Shipment Free promossa da Flos Olei

«Stiamo vivendo una sfida – dice Laura Marinelli, curatrice di Flos Olei – che non avremmo mai, neppure lontanamente, immaginato di dover affrontare. Ci sta mettendo a dura prova come professionisti, lavoratori, ma anche come semplici consumatori, oltre che soprattutto come esseri umani. Vogliamo viverla con iniziative come questa, che contribuiscono a farci sentire un po’ meno soli e distanti. Perché soltanto attraverso un’azione comune potremo rialzare la testa e tornare a vivere».

I produttori di extravergine di qualità sono in fermento, e vogliono dare un segnale di unità e di stimolo in un momento buio che ci vede tutti coinvolti nell’emergenza Coronavirus. Flos Olei, l’unica guida mondiale interamente dedicata alla produzione olivicola di eccellenza dei vari continenti, cerca di dare loro voce, e di farsi al tempo stesso interprete delle loro esigenze.
Dopo aver attivato una raccolta fondi a sostegno della Protezione Civile italiana (www.flosolei.com), mirando a coinvolgere le migliori aziende del settore, Flos Olei si mette ora a disposizione del suo comparto, per incoraggiarlo ma anche per supportarlo in modo concreto. E lo fa con un’iniziativa importante, rivolta ai 500 produttori top inseriti nella sua Guida, ormai da molti anni punto di riferimento essenziale per tutti gli attori di questa vitale filiera e, soprattutto, per milioni di consumatori. A loro Flos Olei propone di sfruttare, gratuitamente e solo per fini promozionali, la sua piattaforma, per veicolare i propri prodotti commerciali verso tutti quei consumatori finali che hanno a cuore l’eccellenza agroalimentare.

«In questa situazione di emergenza assoluta – osserva Marco Oreggia, curatore ed editore di Flos Olei – i produttori di qualità rappresentano essi stessi un settore tra i più duramente colpiti. Ma, pur esprimendo tensione e preoccupazione, stanno dimostrando di saper reagire ed essere partecipi e solidali in questa crisi. Per questo abbiamo ritenuto di dovergli tendere la mano, per farli unire tutti insieme in una comunità virtuale, pronta a offrire un servizio ai consumatori facendogli sentire la loro presenza

Sono già ben 100 i produttori che hanno aderito all’iniziativa che, in sintesi, è quella di creare una lista di aziende, tra quelle presenti nell’edizione 2020 della Guida, che aderiscano alla campagna SHIPMENT FREE, ovvero che siano disposte a non attribuire al cliente le spese di spedizione del prodotto acquistato, sulla base di un quantitativo minimo (a loro discrezione) e con la clausola che la spedizione sia all’interno dei propri confini nazionali. Un modo anche di garantire ai consumatori la possibilità di acquistare i migliori extravergine sul mercato, ricevendoli direttamente nelle proprie case. Come detto la lista ha già superato il numero di cento produttori aderenti: a questi e agli altri che risponderanno positivamente all’iniziativa sarà dedicata una pagina all’interno del sito web di Flos Olei (www.flosolei.com)

Autore dell'articolo: Elena Dal Forno

Elena è giornalista dal 1994. Si occupa di vita in generale, cinema, arte, tennis, cucina vegana. Quando non è al cinema è in viaggio. Spesso la cosa coincide.