Tutti sulla giostra: l’omaggio a Gabriella Ferri

La casa di Gabriella Ferri a Corchiano, nel viterbese, come il tendone di un circo o una giostra. Un luogo immaginifico dove si svolge, ogni giorno, il dialogo fra la cantante romana e i suoi “amici”

Debutta il 16 maggio a Roma lo spettacolo “Tutti sulla giostra! – Festa a casa di Gabriella” scritto e diretto da Tonino Tosto, con Susy Sergiacomo e Eleonora Tosto, la voce di Gabriella da giovane, musiche di Danilo Blaiotta, in scena al Teatro Belli di Roma fino al 26 maggio.

Sul palco Gabriella Ferri immagina di organizzare una grande festa nella sua casa. Vengono a trovarla Pasolini a cui ricorda la canzone “Il Valzer della toppa”. Partono le note: Me so’ fatta un quartino, m’ha dato a la testa, ammazza che toppa, a Nina, a Roscetta, a Modesta, lassateme qua!

E’ il turno di Mia Martini con la quale Gabriella canta in duetto “Stornello dell’estate” , di Ennio Morricone. Gli amici che arrivano sono tanti: Lucio Dalla, Totò, Eduardo De Filippo,Renato Zero, Patty Pravo, Enrico Montesano, Marcello Mastroianni, Domenico Modugno, Renzo Arbore, Anna Magnani. Gabriella parla, e canta, ovviamente, le canzoni che le vengono richieste. 

“La Ferri – afferma il regista Tonino Tosto – è come Roma: crocevia di culture, impasto di colori, incrocio di suoni, esplosione di sentimenti, passioni, dolori, risate e… sgrullate de spalle”. “Una voce che non smetterà mai di aiutarci a salire a cantare tutti sulla giostra”, aggiunge.

Autore dell'articolo: Monica Straniero