Tennis: Fognini e Cecchinato vincono all’esordio, oggi è Federer Day agli Ibi19

Tra le donne in evidenza anche Serena e Venus Williams che vince un match-fiume con la Mertens, Vika Azarenka e la Muguruza. Da oggi si attende Re Roger al Foro Italico, allenamento e conferenza stampa in mattinata.

Wow che giornate al Foro Italico! In questa parata di campioni che giocano, si allenano, intrattengono i giornalisti e i bambini, davvero c’è da perdere la testa. E in tutto questo l’arrivo del mito assoluto, della divinità con la racchetta, ovvero Roger Federer. Today is the day in cui finalmente rivarcherà i cancelli del Foro Italico. Lo stiamo aspettando dal 2016, quando si affacciò per l’ultima volta nella città Eterna.

Roger Federer, the GOAT, il più grande, l’ultimo dei romantici ecc… gli aggettivi ormai per lui sono riduttivi. Chi mi segue sa che aspetto da anni di incontrarlo da vicino e forse stavolta ci riuscirò. Ieri Roger è arrivato in tardo pomeriggio e subito ha chiesto di allenarsi con… indovinate chi? Jannick Sinner! Proprio lui, il 17enne prodigio che ha in Roger il suo idolo fin da bambino (se così si può dire…) ha visto uno dei suoi sogni realizzarsi. Ora… non smettere mai di sognare è la chiave di volta di tutto, quindi anche io spero in un incontro a tu per tu, fra qualche ora.

Marco Cecchinato (Foto Giampiero Sposito)

La giornata che aspetta questo elegante signore svizzero inizia alle 9 di mattina, con un allenamento sul campo nr. 5 insieme ad Andreas Seppi. Peccato per chi voleva vederlo allenarsi sul Centrale non poterlo apprezzare più direttamente. Il campo 5 è infatti quello più distante dal pubblico, ma tant’è. Siamo certi che Roger troverà il modo di concedersi alla grande ai suoi tifosi.

Alle 10,15 Roger sarà in conferenza stampa, a rispondere alle domande di noi giornalisti, poi fuggirà via e lo rivedremo solo mercoledì in campo contro il vincente di Tiafoe – Sousa.

Ho  i brividi al solo pensiero che Roger sarà a portata di mano, lui così inarrivabile.

Chi volesse seguire il Roger Day potrà farlo su SuperTennisTv che trasmetterà tutto in diretta a partire dall’arrivo di Federer al Foro Italico.

Nel frattempo c’è stato ieri tanto tennis giocato, e oggi ne vedremo anche di più. Tra gli italiani vittoria brillante di Fabio Fognini su Tsonga e di Cecchinato – meno brillante –  su De Minaur, sconfitti invece Sonego da Kachanov e Cocciaretto da Anisimova. Proprio il siciliano Marco Cecchinato ci ricorda come, anche da giocatore, stia sognando pure lui di incontrare Roger. “Da quando gioco vorrei almeno una volta incontrarlo prima che si ritiri, magari anche batterlo perchè no!? Comunque ci ho parlato più volte, è un ragazzo stupendo, e mi ha detto che durante il Roland Garros dello scorso anno guardava solo le mie partite…. pazzesco! E poi mi ha detto che sono il tennista preferito di suo figlio… non ci potevo credere”.

Tra i vincitori di giornata tra gli uomini ieri anche due ragazzini eccezionali, Borna Coric e il mancino Denis Shapovalov, un altro di quelli il cui gioco fa sognare.

Da mercoledì scenderanno tra noi i veri pezzi da novanta, quei campioni che ci passano davanti in televisione tutto l’anno e tu ti chiedi se esistano davvero. Basta venire al Foro e guardarli, già così l’esperienza è fantastica. Nadal, Djokovic, Thiem e Tsitsipas, tutti in campo domani.

Oggi vedremo Stan the Man Wawrinka, Cilic contro Basso, l’ultimo a sconfiggere Sinner nelle qualificazioni, quel pazzo di Kyrgios ma soprattutto Zverev-Berrettini e Cecchinato-Kohlschreiber per arrivare ad Azarenka-Svitolina match che promette un tennis di livello altissimo.

Non sapendo cosa guardare avrò occhi solo per Roger. E se è stato un sogno non svegliatemi più.

 

 

 

Autore dell'articolo: Elena Dal Forno

Elena è giornalista dal 1994. Si occupa di vita in generale, cinema, arte, tennis, cucina vegana. Quando non è al cinema è in viaggio. Spesso la cosa coincide.