Gli indesiderati d’Europa, una storia da ricordare

Pensatore geniale e rivoluzionario, Walter Benjamin è forse il filosofo che meglio di tutti incarna i lati oscuri e le tensioni della modernità

Catalogna. Pirenei Sud-orientali. Gli elementi naturali di un paesaggio minerale. Lungo la “Route Lister”, nel febbraio del 1939 avanzano lentamente i profughi della Guerra civile spagnola. Tra di loro tre miliziani antifascisti. L’anno successivo un altro gruppo di “indesiderati” attraversa il medesimo sentiero ma in direzione opposta. È la popolazione degli antifascisti europei, stranieri ed ebrei in fuga dalla Francia occupata e “collaborazionista”.   

Dopo la prima mondiale al Festival di Rotterdam tappa romana per il tour del film Gli Indesiderati d’Europa” di Fabrizio Ferraro. Dal 26 aprile al Cinema Farnese, il film sarà presentato oggi venerdì 27 apralle ore 20.30 dal regista e dall’interprete Catarina Wallenstein che risponderanno alle domande del pubblico in sala. Al cinema Farnese di Roma il film rimarrà in programmazione.
Sabato 28 aprile il film arriva anche all’Apollo11 alle ore 21.00. Presenti in sala, insieme al regista, gli attoriEuplemio Macrì, nel ruolo di Walter Benjamin, Marta Reggio e il produttore Marcello Fagiani. Il film rimarrà in programmazione. Dal 30 aprile si aggiunge alla programmazione il cineteatro L’Aura.
Il regista continuerà con il tour di presentazione del film toccando varie tappe in tutta Italia, dopo MilanoBolognaBardonecchia, tra cui: FermoPesaroSenigalliaPescaraPadovaTorinoBariCagliariPalermo.
Film integralmente europeo, parlato in quattro lingue con attori e cast italiano, spagnolo, francese e tedesco, “Gli Indesiderati d’Europa” è un film dal valore politico ispirato agli avvenimenti accaduti in Europa a cavallo tra il 1939 e il 1940, lungo i confini che hanno diviso e lacerato il vecchio continente e, che ora più che mai, ritornano al centro di nuovi pericolosi conflitti. All’epoca tra i protagonisti di quelle vicende il filosofo tedesco Walter Benjamin.

Gli indesiderati d’Europa è scritto e diretto da Fabrizio Ferraro e prodotto da PassepartoutEddie Saeta conRai Cinema e con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo – Direzione Generale Cinema Regione Lazio – Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo. Il film è distribuito daBoudu in collaborazione con Zomia, direttore commerciale Antonio Carloni.

Autore dell'articolo: Monica Straniero